Marc Ribot è un chitarrista e compositore americano. Il suo lavoro è stato influenzato da diversi stili tra i quali no wave, free jazz, rock e la musica cubana.

La lista di artisti con i quali questo chitarrista americano ha collaborato durante il corso della sua carriera comprende i nomi di illustri personaggi della musica come Tom Waits, Elvis Costello, Vinicio Capossela, Chuck Berry Joe Henry, Allen Toussaint, Norah Jones, Akiko Yano, The Black Keys, Jeff Bridges, Jolie Holland, Elton John/Leon Russell, il compositore John Zorn e molti altri. 

Ma Marc Ribot nel corso dei suoi 35 anni di carriera ha pubblicato anche 20 album da solista esplorando qualsiasi genere dal Jazz pionieristico alla musica cubana, fino al post/rock continuando a sperimentare con i suoni punk. Ha inoltre contribuito a numerose colonne sonore in pellicole molte note, arrivando a lavorare anche con Martin Scorsese per la pellicola “The Departed”. 

Questo eccezionale chitarrista e solista ricercato e la sua intera carriera è un inno alla complessità e alla ricca vastità della musica popolare Americana. I suoi 35 anni di carriera si fondono alla perfezione durante un concerto in solo, attraverso un percorso ricco di storia e influenze affascinando l’ascoltatore in una conversazione intima ed emozionante. 

Domenica 14 maggio alla Basilica Palladiana, Marc Ribot Solo al Vicenza Jazz Festival