Paolo Fresu, trombettista di fama mondiale, veterano e amico del Vicenza Jazz Festival è stato protagonista di una emozionante collaborazione artistica. Fresu si è esibito in coppia con Daniele di Bonaventura e la sua fisarmonica magica; il duo di eccezionali artisti in scena il 17 febbraio al Teatro Toniolo di Mestre ha emozionato il pubblico lasciandolo senza fiato.

“In maggiore”, l’album in cui sono raccolti molti brani del concerto, è il frutto di questa speciale unione artistica, paragonabile solo a un viaggio tra mondi distanti che vengono uniti dalla musica e dalla poesia.  Il concerto del duo è un percorso fuori dagli schemi che per la sua narrazione coinvolgente e armoniosa sembra quasi il racconto sussurrato di un sogno.

I fortunati spettatori colti dalla bellezza profonda della musica hanno assistito ad un repertorio vasto e mai scontato, tra musiche argentine, pezzi originali degli artisti e melodie classiche oltre che all’uso di strumenti poco consueti, come il Bandoneon di Bonaventura,la fisarmonica di origini tedesche tipicamente utilizzata nel tango argentino.

(Estratto dal n. di Aprile della rivista Veneto Pocket)

Paolo Fresu sarà uno dei protagonisti del Vicenza Jazz Festival 2016, donando ancora una volta al pubblico la possibilità di emozionarsi con lui e le sue melodie, accompagnato questa volta dalla leggenda della chitarra Ralph Towner.

Scopri di più sull’evento di Paolo Fresu al Vicenza Jazz :
David Liebman apre a Ralph Towner e Paolo Fresu

Martedì 10 maggio ore (21:00) Teatro Olimpico, Vicenza