Dave Douglas è un trombettista Jazz americano e compositore, la sua musica trae ispirazione dal Jazz più classico fino a derive di musica classica, folk, elettronica e klezmer. Con il suo quintetto Douglas è stato un innovativo pioniere della tromba jazz, collaborando in progetti che spaziano dalla danza moderna al parlato, dalla poesia ai film.

Dal 1993, Douglas ha registrato più di quaranta album come leader e ne ha prodotti più di cinquanta, inclusi tutti gli album realizzati dalla sua etichetta indipendente, Greenleaf Music.

Prolifico trombettista, compositore, educatore e imprenditore, Dave Douglas è cresciuto a New York City ma si è avvicinato al Jazz durante un viaggio in Spagna. Il suo contributo unico alla musica improvvisata gli ha fatto guadagnare riconoscimenti illustri, inclusa una borsa di studio Guggenheim, un premio Aaron Copland e due nomination ai Grammy. Prolifico come leader ma anche nelle collaborazioni, ha suonato con i più grandi musicisti della scena Jazz, Joe Lovano, Chet Doxas, Uri Caine e nel quartetto dalle influenze elettroniche High Risk.

Tutti questi progetti dimostrano la sua virtuosità e il suo gusto per l’esplorazione dei generi che lo portano a creare una musica che si spinge a nuove estetiche, diversa e astratta ma comunque molto accessibile. 

Nel settembre 2012 Douglas ha introdotto il suo nuovo quintetto con un album d’esordio, Be Still. L’album, acclamato dalla critica, è stato definito bellissimo e contemplativo. Con nuovi progetti musicali e audiovisivi, Douglas continua ad affermarsi, con il suo approccio innovativo, un pioniere. Negli ultimi anni ha iniziato un percorso educativo, dedicato ad arricchire l’esperienza musicale di giovani artisti. 

“Dave Douglas è il re incontrastato del Jazz indipendente, un modello di iniziativa e libertà artistica.” – Frank Alkyer, Publisher, Down Beat

Dave Douglas Quintet si esibirà venerdì 12 maggio al Teatro Olimpico, nella grande serata di apertura del festival.