Wayne Escoffery (sax) - Jeremy Pelt (tromba) - James Burton III (trombone) - Xavier Davis (pianoforte) - Vincente Archer (contrabbasso) - Johnathan Blake (batteria)

Il Black Art Jazz Collective è stato fondato nel 2013 con lo scopo di celebrare la cultura afroamericana in particolare nel panorama jazzistico, ma anche politico, con una grande ispirazione ai primi maestri di questa forma artistica. 

Il primo album, con sette tracce registrate in studio e una traccia live, dimostra chiaramente l’unità di questa formazione che riesce a far trasparire dai brani la gioia di suonare assieme.

Il suono di questo album, nel complesso, richiama le sessioni post-bop del Blue Note negli anni sessanta ma riesce ad aggiungere un qualcosa in più tra le note, un tocco di jazz mainstream che contribuisce all’intensità di un disco in cui l’ensemble è meravigliosa ma anche l’individualità di ogni singolo musicista. 

La musica degli Art Jazz Collective riesce a creare una profonda ed emozionante connessione tra pubblico e artisti, affermando una pronuncia jazzistica afroamericana e una sonorità altamente mainstream. 

Lo spettacolo dei Black Art Jazz Collective andrà in scena al Vicenza Jazz Festival, domenica 14 maggio al Teatro Comunale di Vicenza.